Registrazione

Se hai già un account inserisci le credenziali di accesso nel pannello di login qui sotto.


Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    1,600

    Roma, via Cristoforo Colombo: limite a 30 Km/h

    Roma, via Cristoforo Colombo: limite a 30 Km/h, un torto ai romani

    L’imposizione del limite a 30 km/h su via Cristoforo Colombo, arteria a tre corsie che collega il centro di Roma ad Ostia, sembra un tentativo di fare cassa, ma serve a coprire le responsabilità. Le buche, però, rimangono.
    Gli automobilisti romani sono in rivolta per l’abbassamento dei limiti di velocità sulla Cristoforo Colombo: sull’arteria a tre corsie che collega il centro della capitale con Ostia si è passati da 80 e 60 km/h a 50 e 30 km/h. Si tratta di un limite molto stringente per una strada, come via Cristoforo Colombo, di grandi dimensioni.
    I limiti - 30 km/h tra il centro mobili Habitat e l’incrocio con Via Laurentina, 50 km/h tra il Gra e via di Malafede e 50 km/h tra via del Risaro e p.le Cristoforo Colombo – resteranno in vigore finché i lavori in corso per il miglioramento del manto stradale per cui sono stati disposti non saranno completati.
    Come inevitabile, le multe stanno fioccando: le sanzioni arriva fino a 2.000 euro e al ritiro della patente.
    «Impossibile andare a trenta all’ora; è un pretesto per fare cassa», il grido dei cittadini.
    Dello stesso avviso è anche il nostro editorialista, Enrico De Vita, che ha commentato così la notizia al microfono di Elena Carbonari, su Isoradio. «A pensar male si può ipotizzare che l’autovelox con limiti così bassi sia stato messo per fare cassa», spiega. Non c'è ancora un autovelox fisso (almeno per il momento), ma i "pizzardoni" romani sono dotati di telelaser, un autovelox mobile che possono usare in qualunque strada, e, se lo usano di notte, fanno stragi. Infatti basta viaggiare a 71 km/h dopo le 10 di sera per vedersi ritirata la patente, beccarsi una sanzione doppia, perdere 10 punti sulla patente. Infatti, di notte, le infrazioni al limite di velocità "valgono" il doppio. «Faccio un appello al Ministro Del Rio, affinché conduca un’indagine sul funzionario alla mobilità del Comune di Roma che ha accettato di ridurre il limite di velocità a 30 all’ora pur sapendo che nessuno lo avrebbe ottemperato su una strada del genere», dichiara De Vita. «Sappiamo che lo ha fatto perché la strada presenta delle buche; sarebbe stato sufficiente ripararle, anziché imporre un limite. Magari non disponeva dei soldi necessari alla riparazione del manto; troppo spesso, però, in Italia si finisce col lasciare ponti pericolanti e strade piene di buche ovviando al problema attraverso l’imposizione di obblighi all’automobilista pur sapendo che non verranno rispettati». «Tuttavia, aver abbassato il limite a un valore irragionevole non fa calare il numero degli incidenti, perché le buche rimangono sempre al loro posto, mentre la velocità del flusso autoveicolare rimane invariata e non scende a comando. Appare invece un provvedimento che serve a coprire le spalle al funzionario che doveva prendere un provvedimento efficace, a manlevarlo da responsabilità penali e anche a evitare che la compagnia di assicurazione del Comune di Roma debba pagare danni alla vettura per chi va oltre il limite».


    Fonte: Roma, via Cristoforo Colombo: limite a 30 Km/h, un torto ai romani - News - Automoto.it

  2. #2
    L'avatar di Luca91
    Con noi da
    July 2015
    Località
    Veneto
    Età
    26
    Moto
    Panigale 899
    Messaggi
    2,917

    Re: Roma, via Cristoforo Colombo: limite a 30 Km/h

    Che sia Roma o un'altra città i problemi dei comuni sono due:
    1-I fondi
    2-la manutenzione

    1-Avendo visto, per motivi lavorativi, diverse delibere comunali relative a tasse come imu e tasi, si evince che gli introiti dei comuni derivano da queste due tasse e dalle multe, principalmente....quindi per non aumentare troppo le prime (pagate da tutti) preferiscono far multe e far pagare chi "sgarra"
    Ovviamente servono per far cassa, sicuramente non prevenzione...

    2-la manutenzione del manto stradale e in generale i costi di un comune sono alti (e qui ci son molti sprechi e altre cose di cui si dovrebbe parlare...."qualcuno ha detto corruzione?"), quindi se non ci sono soldi è più facile abbassare i limiti...
    Ricordiamoci che i limiti vengono decisi si in base alla tipologia di strada, ma anche alle condizioni del manto stradale....se questo non permette velocità elevate è più facile abbassare il limite (precauzione) che non sistemare le buche (soluzione)...
    Poi che puntualmente spuntino i velox per "controllare che i limiti vengano rispettati", con multe salate....beh questa è l'unica soluzione veloce per recuperare soldi (che poi verranno destinati a compensi, debiti e altre mille cose, ma non alla manutenzione...ricordiamoci che a Roma la corruzione tra i politici non è così isolata...)

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  3. #3
    L'avatar di black33
    Con noi da
    December 2013
    Località
    Lazio
    Età
    49
    Moto
    Panigale 1299
    Messaggi
    3,287

    Re: Roma, via Cristoforo Colombo: limite a 30 Km/h

    ....si si tutto bello e tutto vero, ma io sinceramente mi sono rotto il caxxo di esser vessato di tasse all'inverosimile e non avere indietro nulla come servizi ! ! !

    mannasseraffanculotuttisticaxxodipoliticiladronide lcaxxo ! !! ! ! ! ! !

  4. #4
    L'avatar di Budo
    Con noi da
    September 2010
    Località
    Lazio
    Età
    52
    Moto
    Panigale 1199 R
    Messaggi
    704

    Re: Roma, via Cristoforo Colombo: limite a 30 Km/h

    Citazione Originariamente Scritto da black33 Visualizza Messaggio
    ....si si tutto bello e tutto vero, ma io sinceramente mi sono rotto il caxxo di esser vessato di tasse all'inverosimile e non avere indietro nulla come servizi ! ! !

    mannasseraffanculotuttisticaxxodipoliticiladronide lcaxxo ! !! ! ! ! ! !
    Eh si Marco, quoto!!!

  5. #5
    L'avatar di Max.
    Con noi da
    October 2013
    Località
    Lazio
    Età
    47
    Moto
    Panigale 1199 S
    Messaggi
    3,594

    Re: Roma, via Cristoforo Colombo: limite a 30 Km/h

    Una merda come al solito !

  6. #6
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    1,600

    Re: Roma, via Cristoforo Colombo: limite a 30 Km/h

    Il problema è che, perlomeno qui a Roma, ci si aspettava una rivoluzione e invece...
    Ieri hanno bloccato l'autostrada Roma-Fiumicino perché cadevano il calcinacci del ponte della Magliana proprio sull'autostrada e sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco. Ponte finito di ristrutturare un mese fa.
    Lo percorro due volte al giorno, tutti i giorni, per cui so di cosa parlo.
    Oggi, dopo un temporale, Roma è allagata. Il sotto passaggio di via Cilicia è allagato con tanto di fila chilometrica.
    Non chiedo tanto, ma almeno i sottopassaggi puliteli dalle foglie, sturate i tombini. No. L'unica soluzione sono i limiti di velocità ridicoli e il bike sharing.
    Si cavalcano tutti i comitati che sono sorti: No tav, no Tap, no inceneritore, no discarica, no rigassificatore, no termovalorizzatore, pro-tassinari e poi?
    Poi quando si governa bisogna prendere decisioni, talvolta anche impopolari, ma cavalcare la protesta, da qualunque parte provenga, alla fine non porta da nessuna parte.
    E infatti Roma non sta andando da nessuna parte se non nel baratro.

 

 

Ci trovate sui motori di ricerca con:

Nobody landed on this page from a search engine, yet!
SEO Blog

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •