Registrazione

Se hai già un account inserisci le credenziali di accesso nel pannello di login qui sotto.


Risultati da 1 a 18 di 18

Discussione: 100 ottani

  1. #1

    Con noi da
    September 2016
    Località
    Toscana
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    28

    100 ottani

    Salve, il 99% delle persone che ho interpellato mi dicono che la benzina a 100 ottani aumenta sensibilmente le prestazioni ma io nutro ancora dei dubbi.
    Leggendo ho visto che dei miglioramenti si notano quando siha un elevato rapporto di compressione.
    Una compressione di 12,5:1 è abbastanza elevato considerando che rac4 e r1 hanno una compressione di 13,6:1 e 13:1?

  2. #2
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Età
    45
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,327

  3. #3

    Con noi da
    December 2016
    Località
    Veneto
    Moto
    Panigale 1299 S
    Messaggi
    461

    Re: 100 ottani

    Guarda..io sulla 1299 s , alterno benzina da 100 ottani a quella "normale" , be sfido a trovare le differenze almeno girando per strada. Casomai con la 100 ottani si ha un rendimento migliore e anche combustione e quindi ne beneficia il motore. Ma coglierne differenze prestazionali ad "occhio" , io non ci riesco.

  4. #4
    Junior MOD L'avatar di eddiehardcore7
    Con noi da
    February 2013
    Località
    Lazio
    Età
    33
    Moto
    Altra Ducati
    Messaggi
    7,677

    Re: 100 ottani

    .. sinceramente la differenza è minima, l’unica cosa che ho notato è un motore più corposo..


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #5
    L'avatar di Silver79
    Con noi da
    March 2013
    Località
    Toscana
    Moto
    Panigale 1199 S
    Messaggi
    2,506

    Re: 100 ottani

    Io la metto in pista, arrivo con il pieno di normale e poi metto la 100
    diciamo che a livello di prestazioni pure è fatica trovare le differenze, diciamo che il motore "Suona" meglio ed è un pelo più pronto

  6. #6
    Junior MOD L'avatar di eddiehardcore7
    Con noi da
    February 2013
    Località
    Lazio
    Età
    33
    Moto
    Altra Ducati
    Messaggi
    7,677

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da Silver79 Visualizza Messaggio
    Io la metto in pista, arrivo con il pieno di normale e poi metto la 100
    diciamo che a livello di prestazioni pure è fatica trovare le differenze, diciamo che il motore "Suona" meglio ed è un pelo più pronto
    La stessa mia sensazione.. Ciao Silv!

  7. #7
    L'avatar di DucaFill
    Con noi da
    September 2012
    Località
    Emilia-Romagna
    Moto
    Panigale 899
    Messaggi
    39

    Re: 100 ottani

    Il numero di ottani del carburante indica la "resistenza" alla detonazione da parte del combustibile, cioè la capacità dello stesso di non accendersi prima che sia stato raggiunto dal fronte di fiamma che si genera a partire dalla candela. Alla pompa (in Europa) si trovano combustibili che devono garantire RON 95, dove RON (Research Octane Number) rappresenta la scala di misura, e il numero che segue la capacità antidetonante. I motori vengono dunque progettati, in termini di rapporto di compressione e di calibrazione dell'anticipo di accensione, per poter operare in queste condizioni. Utilizzare carburanti con numero di ottani superiore NON porta quindi ad un beneficio prestazionale su motori di serie.
    Discorso diverso invece su motori da competizione o che hanno subito una rimappata a livello di mappa di anticipo, dove avere un carburante che detona con maggior difficoltà (cioè con numero di ottano maggiore) permette di regolare l'anticipo di accensione con più libertà, spingendosi verso il campo di funzionamento del motore in cui si raggiunge il massimo di coppia erogabile.

  8. #8
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Età
    45
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,327

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da DucaFill Visualizza Messaggio
    I motori vengono dunque progettati, in termini di rapporto di compressione e di calibrazione dell'anticipo di accensione, per poter operare in queste condizioni. Utilizzare carburanti con numero di ottani superiore NON porta quindi ad un beneficio prestazionale su motori di serie.
    Domanda da ignorante:
    Le moderne centraline elettroniche non hanno, seppur limitata, una capacità adattiva anche alla presenza del numero di ottani?

  9. #9
    Junior MOD L'avatar di eddiehardcore7
    Con noi da
    February 2013
    Località
    Lazio
    Età
    33
    Moto
    Altra Ducati
    Messaggi
    7,677

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da DucaFill Visualizza Messaggio
    Il numero di ottani del carburante indica la "resistenza" alla detonazione da parte del combustibile, cioè la capacità dello stesso di non accendersi prima che sia stato raggiunto dal fronte di fiamma che si genera a partire dalla candela. Alla pompa (in Europa) si trovano combustibili che devono garantire RON 95, dove RON (Research Octane Number) rappresenta la scala di misura, e il numero che segue la capacità antidetonante. I motori vengono dunque progettati, in termini di rapporto di compressione e di calibrazione dell'anticipo di accensione, per poter operare in queste condizioni. Utilizzare carburanti con numero di ottani superiore NON porta quindi ad un beneficio prestazionale su motori di serie.
    Discorso diverso invece su motori da competizione o che hanno subito una rimappata a livello di mappa di anticipo, dove avere un carburante che detona con maggior difficoltà (cioè con numero di ottano maggiore) permette di regolare l'anticipo di accensione con più libertà, spingendosi verso il campo di funzionamento del motore in cui si raggiunge il massimo di coppia erogabile.

    grazie per la spiegazione...!

  10. #10
    L'avatar di DucaFill
    Con noi da
    September 2012
    Località
    Emilia-Romagna
    Moto
    Panigale 899
    Messaggi
    39

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da MAV72 Visualizza Messaggio
    Domanda da ignorante:
    Le moderne centraline elettroniche non hanno, seppur limitata, una capacità adattiva anche alla presenza del numero di ottani?
    Domanda assolutamente lecita considerando quanto l'elettronica sia sofisticata!
    La moto, autonomamente, non è in grado di distinguere la composizione del combustibile introdotto: considera che tra una benzina RON 95 e una con RON maggiore le differenze sono macroscopiche e non si limitano solo ad una maggiore presenza di Isottano (l'elemento con proprietà antidetonanti, da cui "numero di ottano"); infatti per raggiungere valori elevati di resistenza a detonazione si ricorre a miscele estremamente elaborate, che la centralina non potrebbe distinguere... servirebbero analisi chimiche. Ad oggi si è arrivati addirittura ad avere miscele con RON >100 (che fisicamente non ha senso, perché vorrebbe dire che ho una miscela con più del 100% di Isottano) ad indicare una elevatissima resistenza al fenomeno.

    Si potrebbe a questo punto pensare di introdurre delle mappe a disposizione dell'utente da selezionare in relazione alla benzina inserita. Anche questa strada non viene mai percorsa, ed il motivo è che se l'utente sbagliasse mappa il motore potrebbe letteralmente aprirsi in due! La detonazione è un fenomeno stocastico, che viene tollerato solo entro un certo grado di intensità, e se la situazione sfugge di mano si compromette l'integrità del motore. Mi è capitato personalmente di vedere un motore a banco che, presentatasi la detonazione, dopo 8 cicli motore ha subito la perforazione dei pistoni!

  11. #11
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Età
    45
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,327

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da DucaFill Visualizza Messaggio
    Domanda assolutamente lecita considerando quanto l'elettronica sia sofisticata!
    La moto, autonomamente, non è in grado di distinguere la composizione del combustibile introdotto: considera che tra una benzina RON 95 e una con RON maggiore le differenze sono macroscopiche e non si limitano solo ad una maggiore presenza di Isottano (l'elemento con proprietà antidetonanti, da cui "numero di ottano"); infatti per raggiungere valori elevati di resistenza a detonazione si ricorre a miscele estremamente elaborate, che la centralina non potrebbe distinguere... servirebbero analisi chimiche. Ad oggi si è arrivati addirittura ad avere miscele con RON >100 (che fisicamente non ha senso, perché vorrebbe dire che ho una miscela con più del 100% di Isottano) ad indicare una elevatissima resistenza al fenomeno.

    Si potrebbe a questo punto pensare di introdurre delle mappe a disposizione dell'utente da selezionare in relazione alla benzina inserita. Anche questa strada non viene mai percorsa, ed il motivo è che se l'utente sbagliasse mappa il motore potrebbe letteralmente aprirsi in due! La detonazione è un fenomeno stocastico, che viene tollerato solo entro un certo grado di intensità, e se la situazione sfugge di mano si compromette l'integrità del motore. Mi è capitato personalmente di vedere un motore a banco che, presentatasi la detonazione, dopo 8 cicli motore ha subito la perforazione dei pistoni!
    Grazie della spiegazione.
    Quindi, in definitiva, la benzina 100 ottani, se utilizzata su motori di serie non elaborati, è, in poche parole, una truffa?

  12. #12
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Età
    45
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,327

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da DucaFill Visualizza Messaggio
    Domanda assolutamente lecita considerando quanto l'elettronica sia sofisticata!
    La moto, autonomamente, non è in grado di distinguere la composizione del combustibile introdotto: considera che tra una benzina RON 95 e una con RON maggiore le differenze sono macroscopiche e non si limitano solo ad una maggiore presenza di Isottano (l'elemento con proprietà antidetonanti, da cui "numero di ottano"); infatti per raggiungere valori elevati di resistenza a detonazione si ricorre a miscele estremamente elaborate, che la centralina non potrebbe distinguere... servirebbero analisi chimiche. Ad oggi si è arrivati addirittura ad avere miscele con RON >100 (che fisicamente non ha senso, perché vorrebbe dire che ho una miscela con più del 100% di Isottano) ad indicare una elevatissima resistenza al fenomeno.

    Si potrebbe a questo punto pensare di introdurre delle mappe a disposizione dell'utente da selezionare in relazione alla benzina inserita. Anche questa strada non viene mai percorsa, ed il motivo è che se l'utente sbagliasse mappa il motore potrebbe letteralmente aprirsi in due! La detonazione è un fenomeno stocastico, che viene tollerato solo entro un certo grado di intensità, e se la situazione sfugge di mano si compromette l'integrità del motore. Mi è capitato personalmente di vedere un motore a banco che, presentatasi la detonazione, dopo 8 cicli motore ha subito la perforazione dei pistoni!
    La mia domanda nasce dal fatto che, perlomeno sulle auto, sapevo che i motori erano dotati di sensori di battito o antidetonanti che controllano che "tipo/qualità" di carburante ho nel motore e lo comunicano alla centralina. La centralina, poi, modifica di conseguenza i tempi di accensione (più o meno anticipo) e può decidere anche, in caso di pericolo di rotture, di attuare la strategia di recovery.

  13. #13
    L'avatar di Silver79
    Con noi da
    March 2013
    Località
    Toscana
    Moto
    Panigale 1199 S
    Messaggi
    2,506

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da DucaFill Visualizza Messaggio
    Il numero di ottani del carburante indica la "resistenza" alla detonazione da parte del combustibile, cioè la capacità dello stesso di non accendersi prima che sia stato raggiunto dal fronte di fiamma che si genera a partire dalla candela. Alla pompa (in Europa) si trovano combustibili che devono garantire RON 95, dove RON (Research Octane Number) rappresenta la scala di misura, e il numero che segue la capacità antidetonante. I motori vengono dunque progettati, in termini di rapporto di compressione e di calibrazione dell'anticipo di accensione, per poter operare in queste condizioni. Utilizzare carburanti con numero di ottani superiore NON porta quindi ad un beneficio prestazionale su motori di serie.
    Discorso diverso invece su motori da competizione o che hanno subito una rimappata a livello di mappa di anticipo, dove avere un carburante che detona con maggior difficoltà (cioè con numero di ottano maggiore) permette di regolare l'anticipo di accensione con più libertà, spingendosi verso il campo di funzionamento del motore in cui si raggiunge il massimo di coppia erogabile.
    Il mio motore è preparato, con una mappa dedicata e regolato anche l'anticipo, in minima parte per mantenere l'affidabilità..
    Quindi dici che sarebbe meglio usare sempre la 100?

  14. #14
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Età
    45
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,327

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da Silver79 Visualizza Messaggio
    Il mio motore è preparato, con una mappa dedicata e regolato anche l'anticipo, in minima parte per mantenere l'affidabilità..
    Quindi dici che sarebbe meglio usare sempre la 100?
    Se il tuo motore è preparato ed ha una mappa dedicata per sfruttare a pie no la benzina 100 ottani, credo che quest'ultima sia la scelta obbligata.

    P.S. Ho avuto per diversi anni una Subaru Impreza WRX alla quale, oltre a varie modifiche (skat, cerchi, impianto frenante), feci fare una mappa dedicata per sfruttare a pieno la benzina 100 ottani.
    Il preparatore mi aveva installato uno switch nell'abitacolo con il quale selezionavo la mappa più "spinta".
    Un giorno misi la Shel V-Power che, ahimé, non era tale e me ne accorsi perché, selezionando la mappa giusta, mi batteva in testa.

  15. #15
    L'avatar di DucaFill
    Con noi da
    September 2012
    Località
    Emilia-Romagna
    Moto
    Panigale 899
    Messaggi
    39

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da MAV72 Visualizza Messaggio
    La mia domanda nasce dal fatto che, perlomeno sulle auto, sapevo che i motori erano dotati di sensori di battito o antidetonanti che controllano che "tipo/qualità" di carburante ho nel motore e lo comunicano alla centralina. La centralina, poi, modifica di conseguenza i tempi di accensione (più o meno anticipo) e può decidere anche, in caso di pericolo di rotture, di attuare la strategia di recovery.
    L'affermazione è corretta solo in parte, nel senso che su tutti i motori è presente un sensore per rilevare la detonazione: si tratta (nella quasi totalità dei casi, per questioni di costo) di un accelerometro posto sul basamento che associa a determinate frequenze e intensità di vibrazione un determinato grado di detonazione. Il sensore rileva quindi l'insorgenza di detonazione, ma l'unica azione che può svolgere è quella di andare a modificare l'anticipo allontanandosi però da una condizione ottimale di prestazione al fine di salvaguardare il motore. Non svolge invece l'azione contraria, cioè, verificato che non ho detonazione, spingo sull'anticipo per avere prestazioni migliori. Se non ho frainteso il tuo dubbio era su questa correzione migliorativa.

  16. #16
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Età
    45
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,327

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da DucaFill Visualizza Messaggio
    L'affermazione è corretta solo in parte, nel senso che su tutti i motori è presente un sensore per rilevare la detonazione: si tratta (nella quasi totalità dei casi, per questioni di costo) di un accelerometro posto sul basamento che associa a determinate frequenze e intensità di vibrazione un determinato grado di detonazione. Il sensore rileva quindi l'insorgenza di detonazione, ma l'unica azione che può svolgere è quella di andare a modificare l'anticipo allontanandosi però da una condizione ottimale di prestazione al fine di salvaguardare il motore. Non svolge invece l'azione contraria, cioè, verificato che non ho detonazione, spingo sull'anticipo per avere prestazioni migliori. Se non ho frainteso il tuo dubbio era su questa correzione migliorativa.

    Si. Grazie mille.

  17. #17
    L'avatar di DucaFill
    Con noi da
    September 2012
    Località
    Emilia-Romagna
    Moto
    Panigale 899
    Messaggi
    39

    Re: 100 ottani

    Citazione Originariamente Scritto da Silver79 Visualizza Messaggio
    Il mio motore è preparato, con una mappa dedicata e regolato anche l'anticipo, in minima parte per mantenere l'affidabilità..
    Quindi dici che sarebbe meglio usare sempre la 100?
    Ciao Silver, non conoscendo i dettagli della mappa che ti è stata caricata rischierei di darti un parere approssimativo se non errato. Se chiedi a chi ti ha svolto il lavoro sicuramente ottieni una risposta più puntuale della mia.
    In linea del tutto generale posso dirti che nelle applicazioni in cui il motore è più stressato, quindi carichi e regimi elevati per tempi prolungati, come appunto nell'ambito delle competizioni, l'utilizzo di carburanti additivati è la norma.

    Non mi dilungo oltre per non fare un gran pippone però il discorso detonazione è veramente interessante e attualissimo per chi produce propulsori ad elevate prestazioni, per alcuni è addirittura una condizione da ricercare (entro certi limiti) perché, se è vero che porta a problematiche strutturali quando non governato, se attentamente controllato porta anche benefici.

  18. #18
    L'avatar di Silver79
    Con noi da
    March 2013
    Località
    Toscana
    Moto
    Panigale 1199 S
    Messaggi
    2,506

    Re: 100 ottani

    ok grazie,
    comunque credo sia stata fatta per benzina normale,
    si è cercato la prestazione ma anche l'affidabilità ,
    e della benza non si è parlato

 

 

Ci trovate sui motori di ricerca con:

Nobody landed on this page from a search engine, yet!
SEO Blog

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •