Registrazione

Se hai già un account inserisci le credenziali di accesso nel pannello di login qui sotto.


Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1

    Con noi da
    May 2017
    Località
    Trentino-Alto Adige
    Moto
    Multistrada 950
    Messaggi
    2

    Smile La mia nuova Multistrada 950 rossa - Recensione e impressioni primi 3.500 km

    Ciao a tutti!<br>
    Scrivo il mio primo post in questo forum dopo aver acquistato la fantastica Multistrada 950 rossa, pacchetto touring!<br>
    Dal 1 aprile ho percorso circa 3.500 km percorsi. Una piccola recensione che spero sia interessante per chi ha già ricevuto la moto - per confrontarci - sia per chi deve ancora riceverla in modo che possa pregustare questo splendido mezzo a due ruote. <br>
    <br>
    Eccola qui con sullo sfondo lo Sciliar (Renon-Bolzano): <br>
    <img src="http://www.desmoriders.it/attachments/ducati-multistrada/impressioni-notizie-informazioni/37113-la-mia-nuova-multistrada-950-rossa-recensione-impressioni-primi-3-500-km-274080_1494347272_0-jpg" attachmentid="37113" alt="" id="vbattach_37113" class="previewthumb align_left size_large" style=""><strong>Motore:</strong> il testastretta 937 cc è molto corposo e lineare, spinge bene a partire dai 2.000 giri senza buchi fino ad oltre 7-8 mila giri con un allungo infinito e una schiena ai medi regimi strepitosa. A partire dai 5.000 giri circa cambia carattere e da docile diventa più "cattivo" ed entusiasmante. Con le marce alte si riesce ad arrivare fino a circa 2.300 giri, al di sotto comincia a scalciare. <br>
    <br>
    <strong>Posizione di guida, comfort, maneggevolezza:</strong> sono alto 1,75 cm e per me è perfetta la posizione manubrio e gambe. Ho provato a montare la sella bassa ma risultavo troppo "incassato" dentro la moto, era più scomoda perchè probabilmente più sottile/meno imbottita. Poche vibrazioni sulla sella intorno ai 6500 giri. Protezione aerodinamica perfetta per me, aria solo sulle spalle ma accettabile. Comodo il cupolino regolabile con una mano in 3 posizioni. La moto è perfettamente gestibile anche da fermo e nelle manovre in città è scorrevolissima e pur non essendo alto non ho problemi.<br>
    <br>
    <strong>Sound:</strong> lo scarico ha un sound molto coinvolgente, che se può risultare abbastanza attutito al minimo, cambia completamente "voce" in modo entusiasmante intorno ai 5.000 giri e "urla" dai 7.500 e oltre. <br>
    <br>
    <strong>Riding mode: </strong>utilizzo quasi sempre la modalità touring perchè a differenza della sport l'erogazione è più fluida e non restituisce un leggerissimo on-off che si percepisce invece con la sport nei rilasci e ri-accellerazioni. Ho apprezzato la modalità Urban sotto la pioggia e in alcuni spostamenti all'interno delle città su fondo stradale sconnesso. Modalità Enduro provata in Toscana su strade bianche, funziona egregiamente. <br>
    C'è da dire che per ogni modalità si può personalizzare tutto: potenza motore (low-75 cavalli, media 113 cavalli ride-by-wire erogazione dolce, high 113 cavalli con ride-by-wire erogazione diretta), ABS (0 -disattivato anteriore e posteriore, 1- disattivato solo posteriore, livelli 2 e 3), Traction Control: livelli 1-8. <br>
    Ad esempio io ho messo per un periodo la modalità touring dove ho più ABS e controllo trazione con un erogazione diretta. <br>
    <br>
    <strong>Sospensioni:</strong> la sospensione anteriore è di fabbrica regolata un po' morbida nel caso di guida sportiva. Ho indurito l'idraulica in compressione di 2 giri e va un po' meglio. Il meccanico ha applicato anche una fascetta intorno ad uno stelo per vedere se arrivo a fine corsa (la fascetta scenderebbe fino in basso) e quindi se c'è bisogno effettivamente di indurire. In ogni caso con la stessa chiave di accensione in un secondo si può indurire o allentare. Sospensione posteriore ottima e solo in caso di passeggero ho aumentato precarico. <br>
    <br>
    <strong>Cambio, leva frizione e frizione, leva freno, freni:</strong> il cambio è abbastanza contrastato alle basse velocità, mentre risulta perfettamente fluido a regimi più elevati. Nei primi 100-200 km si fa difficoltà a trovare il folle, ma ora il problema è completamente sparito. La leva cambio è ben posizionata e comunque c'è possibilità di regolarla a seconda di come uno si trova meglio col piede. La leva frizione è leggermente distante dalla manopola, ma forse vale per me che non ho mani molto grandi, sarebbe apprezzabile una regolazione che è assente. La frizione stacca abbastanza presto, soprattutto a motore freddo dove mi capita spesso che si spegne perchè mi stacca di colpo e non me lo aspetto ai semafori...a motore caldo invece problema sparisce. Altre volte invece sento come un leggero spostamento della leva...come se il cavetto non fosse tirato al 100% per capirci e fa un tic... (spiegazione ultra-scientifica...). Leva freno e freni: la leva freno anteriore è regolabile in distanza dalla manopola, ma presenta il difetto di avere una corsa a vuoto di qualche cm prima di iniziare ad agire sui dischi. Ci si abitua presto anche a questo, ma credo sia un problema derivato dal fatto che la pompa freno non è radiale (a differenza delle pinze) ma tradizionale. Ho letto in un forum di uno che ha messo la pompa radiale e ha risolto. L'impianto frenante di per sè è molto efficace, quello posteriore forse un po' deboluccio ma utile per le correzioni di traiettoria in curva. <br>
    <br>
    <strong>Ciclistica, pneumatici:</strong> trovo la ciclistica molto interessante, l'anteriore da 19 mi da grande fiducia, riesco ad entrare in curva in modo più rotondo e una volta in percorrenza restituisce grande feeling. Io che non sono un pilota esperto ho apprezzato molto questa cosa. Anche gli pneumatici di primo equipaggiamento sono molto buoni e restituiscono sempre un'ottima aderenza con l'asfalto anche se di fatto non caricando per nulla sul manubrio non si ha un feeling diretto con l'asfalto per così dire. <br>
    <br>
    <strong>Consumi:</strong> facendo un utilizzo misto e senza tirare come dei matti il consumo è di circa 4,9 L/100 km. Tenete conto che a meno di una guida ipersportiva si viaggia benissimo ed anche allegri stando fino ai 6.000-6500 giri max. <br>
    <br>
    <strong>Valigie laterali:</strong> le valigie laterali sono comodissime, si montano in un attimo senza telaietti aggiuntivi (si agganciano nei buchi sui fianchi e sotto vicino alla pedalina passeggero) e seguono perfettamente la linea della moto. Non ho avvertito sbandieramenti o altro anche in autostrada. La cosa bella è che la larghezza del manubrio è leggermente superiore a quella del retro con le borse montate quindi nel traffico se si passa con il manubrio si è sicuri di passare anche dietro senza toccare con le valigie. <br>
    <br>
    <strong>Difetti:</strong> ho trovato davvero pochi difetti finora. Forse l'illuminazione non è il massimo, sarà per via del design dei fari o per il fatto che sono alogeni ma di notte non è che fa tantissima luce. Mettendo poi gli abbaglianti è peggio ancora, perchè attivando gli abbaglianti si spengono gli anabbaglianti e quindi si vede in profondità ma vicino e lateralmente zero... Altri difetti : gli specchietti retrovisori. La possibilità di regolarli in altezza è limitatissima, e anche mettendoli (soprattutto quello a destra) nella posizione più bassa, risultano sempre un po' troppo alti (mia altezza 1,75 cm), nel senso che lo specchio punta leggermente in alto e per vedere bene devo alzare un po' la testa in su. <br>
    <br>
    Il meccanico ha detto che il problema deriva dal fatto che sulla 950 hanno usato gli stessi specchietti e meccanismo della Enduro, dove però la sella ha un'altezza di base maggiore e quindi il problema lì non si pone per questo motivo.... <br>
    <br>
    Credo che il problema - che non esiste ovviamente per le persone più alte di 1,75 cm si risolva ruotando leggermente tutto il blocchetto destro in basso di un paio di cm. <br>
    <br>
    Spero di essere stato abbastanza completo, sicuramente è una recensione poco tecnica perchè come detto non sono un pilota espertissimo, ma ho cercato di descrivere le principali caratteristiche. <br>
    Se qualcuno di voi ha curiosità o altro chiedete pure! <br>
    <br>
    Spero ci sia qualcuno che ha già la moto e che possa confrontarsi con me sugli aspetti critici o i difetti o presunti tali! <br>
    <br>
    Buona strada a tutti! <br>
    Trive

  2. #2

    Con noi da
    May 2017
    Località
    Trentino-Alto Adige
    Moto
    Multistrada 950
    Messaggi
    2

    Re: La mia nuova Multistrada 950 rossa - Recensione e impressioni primi 3.500 km

    Ecco la foto, non so perchè non la visualizza nell'altro post: moderatore posso editare il post e cambiare quei tag?

    274080_1494347272_0.jpg

  3. #3
    L'avatar di Luca91
    Con noi da
    July 2015
    Località
    Veneto
    Età
    25
    Moto
    Panigale 899
    Messaggi
    2,754

    Re: La mia nuova Multistrada 950 rossa - Recensione e impressioni primi 3.500 km

    Complimenti per la recensione, molto dettagliata. Bellissima la multi 950, più "umana" della 1200, una moto che secondo me mancava e sono felice di leggere che vada cosi bene.

    Benvenuto nel forum! E complimenti per la posizione geografica, passo molti weekend in trentino

  4. #4
    L'avatar di Iumby
    Con noi da
    February 2016
    Località
    Piemonte
    Moto
    Multistrada 1200 S Touring
    Messaggi
    149

    Re: La mia nuova Multistrada 950 rossa - Recensione e impressioni primi 3.500 km

    Complimenti per l'ottima recensione!!

 

 

Ci trovate sui motori di ricerca con:

Nobody landed on this page from a search engine, yet!
SEO Blog

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •