Registrazione

Se hai già un account inserisci le credenziali di accesso nel pannello di login qui sotto.


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 28
  1. #1
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Alle ore 12 si è alzato il sipario sulla due giorni di test di Jerez. In pista tutti i top team della classe regina, ma anche alcuni della SuperSport, come ad esempio il team Vamag, con le MV Agusta affidate alla coppia De Rosa-Badovini.
    Quando le lancette del circuito segnano le ore 13, il più veloce del gruppo è Johnny Rea. Nemmeno il cambio di regolamento, che vede la sua moto castrata di 14.100 giri, serve a stravolgere il copione. Già, perché il tre volte iridato è sempre là davanti, questa volta con il crono di 1’40”482. Una prestazione lontana da quel 1’37”986 realizzato a fine novembre, ma in questo caso bisogna tenere conto della temperatura del tracciato, ancora troppo rigida.
    Stamani l’alfiere Kawasaki è sceso in pista con la ZX10RR MY, un ulteriore evoluzione in vista dell’inizio del Campionato, dimostrando da subito grande fiducia. Nessuno oltre a lui è riuscito a scendere sotto il muro dell’1’40”, a conferma della competitività mostrata dal tre volte iridato.
    Fa quindi specie vedere la Ducati di Chaz Davies (+0.836), primo degli inseguitori, accusare quasi nove decimi dalla vetta, seguito a soli otto millesimi dalla Rossa di Marco Melandri. È solo mattino e viene da pensare che la ricerca del tempo non sia stata la priorità per gli alfieri di Borgo Panigale o almeno, speriamo. Oltre ai due portacolori, presente nel box anche Michael Rinaldi (+2.106), che come ben sappiamo disputerà alcune gare del prossimo Campionato come wildcard. Al momento il romagnolo è undicesimo, seguito dall’Aprilia di Lorenzo Savadori.
    Tornando ai piani alti della classe, alle spalle delle due Ducati si inserisce la Yamaha di Alex Lowes (+1.510), rifilando poco più di un decimo alla BMW di Loris Baz. Un segnale importante per il francese alla seconda uscita con Althea dopo la fine dell’avventura MotoGP con Avintia. C’è un’altra R1 nei primi posti, è quella di Niccolò Canepa, che per soli 69 millesimi ha la meglio sull’ufficiale Michael van der Mark.
    In casa Honda prosegue invece l’apprendistato di Leon Camier (+1.930), nonostante i quasi due secondi che lo separano dalla vetta. La Fireblade del pilota britannico sfoggia per la prima volta la centralina Magneti Marelli, da cui ci si aspetta una svolta nelle prestazioni. Al momento il portacolori del team Ten Kate è nono, alle spalle di Eugene Laverty.
    Chi resta fuori dalla top ten è invece Jordi Torres (+2.896), che nel 2018 lo vedremo in sella alla MV Agusta. Lui ha detto che sogna il podio, ma al momento la vetta è particolarmente distante, ovvero circa tre secondi.
    Scorrendo la classifica, quindicesimo crono per Leandro Mercado, impegnato con la Kawasaki del team Orelac Racing, seguito dallo statunitense Jake Gagne. Non è ancora sceso in pista Yonny Hernandez, al centro delle voci che lo vedrebbero sulla M1 del team Tech3 a Sepang, probabilmente aspetterà il pomeriggio per rincorrere il cronometro. Stesso discorso per Tom Sykes. Alle 18 la conclusione.
    I TEMPI ALLE 13
    tempi13 400x231 - SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

  2. #2
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    zanetti?itok=2Cdh7T31&timestamp=1516723062 - SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018


    lg.php?bannerid=82&campaignid=3&zoneid=13&loc=https%3A%2F%2Fwww.gpone.com%2Fit%2F2018%2F01%2F23%2Fsbk%2Florenzo zanetti porta in pista a jerez la panigale v4.html&referer=https%3A%2F%2Fwww.gpone.com%2Fit&cb=ed4eabf6e5 - SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Manca poco più di un mese al primo round del Mondiale Superbike e allora i piloti ne approfittano per affilare le armi. In pista a Jerez tra oggi e domani ci sono tutti i protagonisti e tra questi non è sfuggita la presenza di Lorenzo Zanetti. Il collaudatore della Casa di Borgo Panigale è sceso in pista stamani in sella alla Ducati Panigale 1000cc V4, che come ben sappiamo debutterà il prossimo anno nel Campionato e nel BSB.
    Il pilota bresciano sta quindi prendendo confidenza con la Rossa, come ha dichiarato Serafino Foti ai colleghi di SpeedWeek: “Abbiamo in programma diversi test per sviluppare la V4 con Lorenzo, dato che Pirro è impegnato sulla MotoGP – ha commentato il team manager – per noi si tratta della seconda uscita con questa moto ed è ancora tutta da scoprire. L’obiettivo è quello di compiere il maggior numero di chilometri – ha aggiunto - in modo da poter definire una base su cui Davies e Melandri potranno lavorare”.
    Quando a Jerez le lancette dell’orologio segnano le ore 16:30, si registrano 43 passaggi da parte di Zanetti. Il suo miglior tempo è di 1’42”872 a tre secondi dal leader, Johnny Rea. Il nordirlandese continua a migliorarsi, arrivando a toccare il crono di 1’39”862. Nessuno come lui è riuscito a scendere sotto il muro dell’1’40”, anche se la concorrenza si sta lentamente avvicinando. È il caso di Tom Sykes, che ha atteso il pomeriggio per scendere in pista, accusando poco più di tre decimi dal compagno (+0.316). Subito dietro, con 60 millesimi di gap, la prima delle Ducati, ovvero quella di Marco Melandri. Ancora alla ricerca della giusta strada invece Chaz Davies (+1.011), separato di un secondo dal Cannibale.
    Più volte si è detto che i nuovi regolamenti potrebbero favorire la competitività della Yamaha. Al momento i due alfieri non stanno deludendo le attese, dal momento che Lowes e van der Mark braccano da vicino la Panigale di Marco Melandri, racchiusi in poco più di due decimi. Salgono invece i distacchi di Lorenzo Savadori, così come quelli di Loris Baz e Leon Camier, tutti e tre oltre il secondo dalla vetta. Addirittura due quelli incassati da Yonny Hernandez, soltanto quattordicesimo e preceduto di 60 millesimi dalla Ducati di Michael Rinaldi.
    Tra le SuperSport in azione a Jerez, Raffaele De Rosa precede Kenan Sofuoglu. Alle 18 la conclusione.
    I TEMPI ALLE 16:30
    tempi16 30 400x218 - SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

  3. #3
    L'avatar di francesco1199
    Con noi da
    October 2014
    Località
    Campania
    Età
    28
    Moto
    Panigale 1199 Tricolore
    Messaggi
    1,312

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Se il buongiorno si vede dal mattino si prospetta un altro mondiale super combattuto


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #4
    L'avatar di Max.
    Con noi da
    October 2013
    Località
    Lazio
    Età
    48
    Moto
    Panigale 1199 S
    Messaggi
    4,251

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Certo, quasi in secondo di gap per entrambi i nostri portacolori rispetto al tempo di Rea, per ora non depone bene. Speriamo in un deciso miglioramento.

  5. #5
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Fermo restando che, probabilmente, Davies e Melandri non hanno cercato il tempone, la V4 già promette bene.

    ____________________________________

    Alle ore 18 è calato il sipario sulla prima giornata di test a Jerez, che vedeva impegnati tutti i top team. Non mancava infatti l’attesa nel vedere in azione i protagonisti, chiamati a confrontarsi con le novità tecniche imposte dal regolamento. Se qualcuno sperava che la musica cambiasse, ne è rimasto presto deluso.
    Già, perché Johnny Rea ha recitato ancora una volta la parte di protagonista, chiudendo al comando il martedì. Insomma, il copione è quello di sempre, col nordirlandese a fare il bello e cattivo tempo, lasciando agli avversari soltanto le briciole. Il Cannibale è stato infatti l’unico ad abbattere il muro dell’1’40”, bloccando il cronometro sull’1’39”862. Nel confronto con la prestazione di novembre, quando riuscì ad avere la meglio nei confronti delle MotoGP, è risultato lento poco più di un secondo.
    Johnny detta quindi il ritmo, ma Sykes tenta di rimanergli agganciando, archiviando la giornata col terzo crono (+0.316). L’alfiere Kawasaki stava già pregustando la seconda piazza, quando all’ultimo tentativo disponibile Alex Lowes (+0.202) gliel’ha soffiata. Una pomeriggio senza dubbio incoraggiante in casa Yamaha, con la R1 del britannico capace di trovare lo spunto per inserirsi tra i due compagni di squadra. Più attardato invece Michael van der Mark, soltanto sesto e con un gap di quasi nove decimi a separarlo dalla leadership (+0.896).
    L’olandese è stato il pilota che ha compiuto il maggior numero di giri, ben 83, proprio come lo statunitense Jake Gagne della Honda. Davanti alla Yamaha di van der Mark ci sono le Ducati Marco Melandri (+0.376) e Chaz Davies (+0.842), chiamate anche loro a fare i conti con la riduzione di giri al motore. Se da una parte il ravennate conferma la propria fiducia con la pista di Jerez, dall’altra il gallese deve fare i conti con un distacco da Rea di oltre otto decimi. È solo la prima giornata, non siamo nel weekend gara, ma l’indizio per Chaz è di quelli da non sottovalutare.
    Nella top ten del martedì c’è poi spazio per le Aprilia di Eugene Laverty (+0.913) e Lorenzo Savadori (+1.177), anche se i distacchi rimangono evidenti. Tra i due compagni si inserisce la Honda di Leon Camier (+1.026). Tutti aspettavo di vedere la Fireblade con l’elettronica Magneti Marelli, invece il debutto è rinviato ai test di Portimao. Nella classifica odierna il portacolori Ten Kate precede il collaudatore Yamaha, Nicolo Canepa, impegnato sulla R1 al fianco dei due ufficiali. Non male il nono crono realizzato dal campione in carica Endurance.
    In azione quest’oggi anche il vincitore della Stock1000, Michael Rinaldi, capace di mettersi negli scarichi della BMW di Loris Baz con soli 73 millesimi di ritardo. Il francese del team Althea deve accontentarsi dell’undicesima piazza, alle prese con una moto completamente nuova rispetto alla Ducati utilizzata con Avintia in MotoGP. È andata peggio a Jordi Torres, soltanto tredicesimo con quasi un secondo e mezzo da recuperare, braccato in classifica da Leon Haslam e Lorenzo Zanetti, quest’ultimo impegnato a collaudare la Panigale V4 che debutterà il prossimo anno nel Mondiale. Il pilota lombardo è a meno di un secondo dalla Rossa di Chaz Davies.
    Oltre alla top class, presenti in Spagna anche alcuni piloti della SuperSport. Il più veloce è stato Raffaele De Rosa in 1’43”738, davanti a Kenan Sofuoglu, Hikari Okubo e Ayrton Badovini. Domani si torna in pista per la seconda e ultima giornata.
    day1 400x223 - SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

  6. #6
    L'avatar di danilo13
    Con noi da
    August 2010
    Località
    Veneto
    Età
    39
    Moto
    Streetfighter 1098 S
    Messaggi
    17,519

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Mica corrono col V4...

  7. #7
    L'avatar di francesco1199
    Con noi da
    October 2014
    Località
    Campania
    Età
    28
    Moto
    Panigale 1199 Tricolore
    Messaggi
    1,312

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da danilo13 Visualizza Messaggio
    Mica corrono col V4...
    No no, ma nei test ha girato anche Zanetti con la V4 in configurazione STK.
    51357d762783564b05a9cfbd508aec24 - SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #8
    L'avatar di danilo13
    Con noi da
    August 2010
    Località
    Veneto
    Età
    39
    Moto
    Streetfighter 1098 S
    Messaggi
    17,519

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da francesco1199 Visualizza Messaggio
    No no, ma nei test ha girato anche Zanetti con la V4 in configurazione STK.
    51357d762783564b05a9cfbd508aec24 - SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Wow

  9. #9
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da danilo13 Visualizza Messaggio
    Mica corrono col V4...
    Per come la vedo io, la Ducati sarà in lotta seriamente per il mondiale Sbk nel 2019, salvo imprevisti.

  10. #10
    L'avatar di danilo13
    Con noi da
    August 2010
    Località
    Veneto
    Età
    39
    Moto
    Streetfighter 1098 S
    Messaggi
    17,519

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da MAV72 Visualizza Messaggio
    Per come la vedo io, la Ducati sarà in lotta seriamente per il mondiale Sbk nel 2019, salvo imprevisti.
    e sarebbe ora...

  11. #11
    L'avatar di GEORGE
    Con noi da
    June 2012
    Località
    Emilia-Romagna
    Moto
    Nessuna
    Messaggi
    12,491

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da MAV72 Visualizza Messaggio
    Per come la vedo io, la Ducati sarà in lotta seriamente per il mondiale Sbk nel 2019, salvo imprevisti.

    mmmhh ho dei forti dubbi che in 1 solo anno con una moto completamente nuova possano lottare per il titolo, ma lo spero, vorrebbe dire che sono stati proprio bravi in Ducati!

  12. #12
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da GEORGE Visualizza Messaggio
    mmmhh ho dei forti dubbi che in 1 solo anno con una moto completamente nuova possano lottare per il titolo, ma lo spero, vorrebbe dire che sono stati proprio bravi in Ducati!

    Non è un'impresa facile, ma se iniziano già a girare in tutti i test ufficiali, per avere un confronto diretto con i rivali, e poi in test privati con piloti di prim'ordine come Davies, Melandri o magari anche Stoner, lo sviluppo si fa più veloce.
    A questo aggiungiamo pure che la Panigale V4 disputerà quest'anno, con il team Barni, il National Trophy. D'accordo è la 1100 e non la V4 R, però è un altro modo per sviluppare la moto in se (ciclistica e quant'altro).

  13. #13
    L'avatar di GEORGE
    Con noi da
    June 2012
    Località
    Emilia-Romagna
    Moto
    Nessuna
    Messaggi
    12,491

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da MAV72 Visualizza Messaggio
    Non è un'impresa facile, ma se iniziano già a girare in tutti i test ufficiali, per avere un confronto diretto con i rivali, e poi in test privati con piloti di prim'ordine come Davies, Melandri o magari anche Stoner, lo sviluppo si fa più veloce.
    A questo aggiungiamo pure che la Panigale V4 disputerà quest'anno, con il team Barni, il National Trophy. D'accordo è la 1100 e non la V4 R, però è un altro modo per sviluppare la moto in se (ciclistica e quant'altro).

    Melandri ci ha gia' girato col V4, ha detto che siamo parecchio lontano e che c'è molto da lavorare...

  14. #14
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Alle ore 18 è calato il sipario sulla seconda giornata di test riservata alla Superbike a Jerez. Se ieri Johnny Rea si è preso tutti i riflettori della scena, questa volta il testimone è passato a Tom Sykes. Il compagno di squadra, in sella alla Kawasaki castrata di 900 giri, ha messo tutti in riga col tempo di 1’38”889, ovvero 27 millesimi in più rispetto al riferimento siglato ieri dal tre volte iridato.
    Tom è stato l’unico in grado di abbattere il muro dell’1’39” quest’oggi, rifilando oltre mezzo secondo al campione in carica (+0.581). Il nordirlandese ha evitato di rincorrere il cronometro, disputando ben 83 tornate, una in meno rispetto a Loris Baz, che ha compiuto il maggior numero di giri in sella alla sua BMW, concludendo dodicesimo a quasi due secondi dalla vetta (+1.818).
    Insomma, le ZX-10RR sono sempre lì davanti a dettare legge, ma alle loro spalle non mancano le sorprese. Una su tutte la Honda di Leon Camier (+0.719). Non può che farci piacere rivedere la Fireblade con i migliori, protagonista del quarto tempo. Oltre un secondo il miglioramento mostrato dal portacolori Ten Kate, verso cui sono riposte le aspettative della squadra. Ricordiamo che a Jerez la moto non ha utilizzato la tanto attesa centralina Magneti Marelli, rimandando il debutto a Portimao, il prossimo 28-29 gennaio.
    Brilla Camier, ma anche Niccolò Canepa (+0.635), che all’ultimo tentativo disponibile ha pensato bene di portare la R1 alle spalle del tre volte iridato Kawasaki. Il collaudatore Yamaha, campione in carica nel Mondiale Endurance, ha sorpreso gli ufficiali Lowes (+1.509) e van der Mark (+1.643), appaiati in ottava e nona piazza, che di sicuro non avranno gradito.
    Jerez è da sempre una delle piste favorite di Marco Melandri (+0.885), ma questa volta il ravvenate deve consolarsi col quinto crono e un gap di oltre otto decimi a separarlo dalla vetta. È andata addirittura peggio a Chaz Davies (+1.834), risultato un secondo più lento rispetto al crono fatto segnare dal compagno. Fa specie vedere il gallese così in ritardo, ma soprattutto braccato dalla Ducati di Michale Ruben Rinaldi, a poco più di un decimo in quella che è la seconda uscita con la Panigale 1299. A Portimao vedremo se il copione verrà stravolto o meno.
    In pista con la Ducati V4 c’era anche il collaudatore Lorenzo Zanetti, in ritardo di mezzo secondo dalla prestazione fatta registrare da Chaz Davies. Tornando a dare uno sguardo ai migliori, Eugene Laverty (+0.987) porta l’Aprilia al sesto posto, mentre Jordi Torres e la MV Agusta compiono un importante passo avanti, rosicchiando oltre un secondo rispetto al martedì, tanto da valergli il settimo posto (+1.266)
    Resta fuori dalla top ten il turco Toprak Razgatlioglu, addirittura diciannovesimo Lorenzo Savadori, seguito dalla Kawasaki Perdercini del colombiano Yonny Hernandez. Per quanto riguarda invece i piloti della SuperSport, Raffaele De Rosa si conferma il più veloce con la MV Agusta, rifilando oltre un decimo a Kenan Sofuoglu. Non male come inizio.
    Domenica 28 e lunedì 29 si torna di nuovo in pista a Portimao.
    day2 400x244 - SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

  15. #15
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Ducati lascia la due giorni di test a Jerez con ancora molto da scoprire per quel che riguarda il lavoro in vista della stagione SBK 2018. La squadra ha sfruttato in maniera intensiva le due sessioni a disposizione, per un totale di 12 ore in pista, effettuando diverse prove e raccogliendo comunque dati importanti per lo sviluppo della Panigale R, soprattutto per quel che riguarda le nuove limitazioni di regimi di rotazione del motore.
    Marco Melandri ha macinato in totale 132 giri, facendo registrare un 1’39.754 come miglior prestazione personale. Chaz Davies, al rientro dall'infortunio patito lo scorso novembre proprio sul circuito andaluso, è ancora alla ricerca della miglior condizione fisica, ma nonostante l'handicap di uno stato di forma non al meglio ha inanellato 129 passaggi fermando il cronometro sul tempo di 1’40.704.
    I test spagnoli al momento vedono una Kawasaki già in grande spolvero, con Sykes (1'38.889) e Rea (1'39.470) a guardare tutti dall'alto, ed il nuovo asfalto ha probabilmente condizionato le prestazioni dei due piloti Ducati. Ecco che già Portimao sarà tempo di verifiche importanti (domenica e lunedì prossimi) per saperne di più sul lavoro fatto dagli uomini di Borgo Panigale.
    Chaz Davies attende quindi il Portogallo per capirne di più, soprattutto sulle sue condizioni fisiche comunque in via di miglioramento:"Il ginocchio e la spalla non sono ancora in perfette condizioni dopo l'infortunio di novembre, ma sapevo che fisicamente c'erano margini di miglioramento già prima di salire in moto - le parole del gallese. "Abbiamo svolto buona parte del lavoro e siamo riusciti a provare alcune novità importanti, comprese alcune che avrei dovuto testare già a novembre, con riscontri positivi. Purtroppo non credo che Jerez sia la pista migliore per apprezzare alcune delle modifiche introdotte - ha quindi aggiunto Chaz - da quando hanno rifatto l'asfalto ho faticato un po' qui. A livello di passo siamo abbastanza vicini, ma dobbiamo migliorare sul giro secco. So dove dobbiamo intervenire, e proveremo a farlo già a Portimão."

    Marco Melandri da parte sua punta sul motore (con novità in arrivo) per cercare di restare in scia alle Kawasaki: "È stato un test tutto sommato positivo, anche se ci resta ancora parecchio lavoro da fare. Sotto alcuni aspetti siamo migliorati, ma dobbiamo ancora progredire. Abbiamo lavorato solo con gomme da gara, e con queste non siamo lontani in termini di distacco, ma è necessario fare un altro passo in avanti. In particolare, dobbiamo concentrarci sull’utilizzo del motore, per il quale puntiamo ad avere alcune novità tecniche prima del debutto in Australia, e sui rapporti del cambio. Sarà interessante comunque provare l’attuale configurazione su una pista diversa come Portimão”

    Le squadre si dirigeranno ora alla volta del Portogalloo per due ulteriori giorni di test, in programma il 28 e 29 gennaio.

  16. #16
    L'avatar di Max.
    Con noi da
    October 2013
    Località
    Lazio
    Età
    48
    Moto
    Panigale 1199 S
    Messaggi
    4,251

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da GEORGE Visualizza Messaggio
    Melandri ci ha gia' girato col V4, ha detto che siamo parecchio lontano e che c'è molto da lavorare...
    Certo non si può pretendere che in pochi mesi mettano in pista una moto subito superiore alla attuale Panigale o addirittura alla Kawasaki e il solo pensare che ciò possa essere realizzabile, rappresenterebbe solo un’enorme sottovalutazione degli avversari che vincono ormai da 4 anni consecutivi. D’altra parte basta vedere con quanta fatica progrediscono Yamaha, Honda e Aprilia. Almeno due anni per rendere la V4 competitiva ai massimi livelli e con il massimo dispendio di energie e risorse, sono necessari.
    La STK non può in alcun caso costituire un termine di paragone con la SBK e questo lo sappiamo con certezza.

  17. #17
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Max. Visualizza Messaggio
    Certo non si può pretendere che in pochi mesi mettano in pista una moto subito superiore alla attuale Panigale o addirittura alla Kawasaki e il solo pensare che ciò possa essere realizzabile, rappresenterebbe solo un’enorme sottovalutazione degli avversari che vincono ormai da 4 anni consecutivi. D’altra parte basta vedere con quanta fatica progrediscono Yamaha, Honda e Aprilia. Almeno due anni per rendere la V4 competitiva ai massimi livelli e con il massimo dispendio di energie e risorse, sono necessari.
    La STK non può in alcun caso costituire un termine di paragone con la SBK e questo lo sappiamo con certezza.
    Speriamo che Davies sia della partita quando la V4 sarà una moto competitiva.
    Ha dato l'anima sulla Panigale e mi dispiacerebbe che non riuscisse a raccogliere i frutti del suo impegno.

  18. #18
    L'avatar di danilo13
    Con noi da
    August 2010
    Località
    Veneto
    Età
    39
    Moto
    Streetfighter 1098 S
    Messaggi
    17,519

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da GEORGE Visualizza Messaggio
    Melandri ci ha gia' girato col V4, ha detto che siamo parecchio lontano e che c'è molto da lavorare...
    Vorrei il riscontro da uno dall'adattamento più veloce... Melandri ci ha messo 10 gare per capire l'attuale...

  19. #19
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Max. Visualizza Messaggio
    Certo non si può pretendere che in pochi mesi mettano in pista una moto subito superiore alla attuale Panigale o addirittura alla Kawasaki e il solo pensare che ciò possa essere realizzabile, rappresenterebbe solo un’enorme sottovalutazione degli avversari che vincono ormai da 4 anni consecutivi. D’altra parte basta vedere con quanta fatica progrediscono Yamaha, Honda e Aprilia. Almeno due anni per rendere la V4 competitiva ai massimi livelli e con il massimo dispendio di energie e risorse, sono necessari.
    La STK non può in alcun caso costituire un termine di paragone con la SBK e questo lo sappiamo con certezza.
    Comunque la Ducati non è nuova ad exploit al primo anno di competizione di un nuovo modello.
    Per citare solo gli esempi moderni, Bayliss vinse il mondiale Sbk nel 2008 con la nuova 1098 entrata in produzione nel 2007.
    Qualche anno prima, precisamente nel 2003, Neil Hodgson vinse il campionato di Supebike con la 999 messa in produzione nel 2002.
    Pertanto non ci vedrei nulla di particolarmente eclatante se la V4 R fosse in lotta per il mondiale già l'anno del suo debutto in Sbk (2019)

  20. #20
    L'avatar di Luca91
    Con noi da
    July 2015
    Località
    Veneto
    Età
    26
    Moto
    Panigale 899
    Messaggi
    3,283

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Se ci metteranno sopra Pirro e Stoner a far test secondo me daranno un bel boost allo sviluppo...poi ovvio che finchè non ci saliranno gli ufficiali sarà difficile cucirgli addosso la moto, però questo anno "sabbatico" dalla SBK potrebbe farla arrivare già pronta

  21. #21
    L'avatar di Dany65
    Con noi da
    December 2016
    Località
    Lombardia
    Età
    38
    Moto
    Supersport S
    Messaggi
    345

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da MAV72 Visualizza Messaggio
    Comunque la Ducati non è nuova ad exploit al primo anno di competizione di un nuovo modello.
    Per citare solo gli esempi moderni, Bayliss vinse il mondiale Sbk nel 2008 con la nuova 1098 entrata in produzione nel 2007.
    Qualche anno prima, precisamente nel 2003, Neil Hodgson vinse il campionato di Supebike con la 999 messa in produzione nel 2002.
    Pertanto non ci vedrei nulla di particolarmente eclatante se la V4 R fosse in lotta per il mondiale già l'anno del suo debutto in Sbk (2019)
    ...e non dimentichiamoci della Panigale 1199 R, sviluppata nella Superstock 1000 nel 2012, debutto in WSBK nel 2013, prima vittoria nel 2015 e... zero titoli

    I tempi sono cambiati e, attualmente, nessuna casa è riuscita a ripetere certi exploit con un nuovo modello.
    Il nuovo regolamento con riduzione dei giri motore è ancora un mistero, vedremo se ci sarà un livellamento delle prestazioni fra le case. In questo caso penso che la nuova V4 sarà della partita, altrimenti sarà dura


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

  22. #22
    L'avatar di MAV72
    Con noi da
    September 2015
    Località
    Lazio
    Moto
    Panigale 959
    Messaggi
    2,110

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Dany65 Visualizza Messaggio
    ...e non dimentichiamoci della Panigale 1199 R, sviluppata nella Superstock 1000 nel 2012, debutto in WSBK nel 2013, prima vittoria nel 2015 e... zero titoli

    I tempi sono cambiati e, attualmente, nessuna casa è riuscita a ripetere certi exploit con un nuovo modello.
    Il nuovo regolamento con riduzione dei giri motore è ancora un mistero, vedremo se ci sarà un livellamento delle prestazioni fra le case. In questo caso penso che la nuova V4 sarà della partita, altrimenti sarà dura


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

    Personalmente la vedo in modo diverso.
    A mio modesto avviso la V4 è una moto, passatemi il termine, più tradizionale della 1199/1299, pertanto sarà più facile la messa a punto.
    Sicuramente sbaglierò, ma credo che avremo dei riscontri molto positivi già nel 2019.

  23. #23
    L'avatar di danilo13
    Con noi da
    August 2010
    Località
    Veneto
    Età
    39
    Moto
    Streetfighter 1098 S
    Messaggi
    17,519

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Citazione Originariamente Scritto da MAV72 Visualizza Messaggio
    Personalmente la vedo in modo diverso.
    A mio modesto avviso la V4 è una moto, passatemi il termine, più tradizionale della 1199/1299, pertanto sarà più facile la messa a punto.
    Sicuramente sbaglierò, ma credo che avremo dei riscontri molto positivi già nel 2019.
    Potrebbe essere, però l'eserienza del reparto corse Ducati è su altro tipo di telai, motori ecc...

    Si dovranno confrontare sul terreno dei Jappi in cui sono maestri da anni (vedi MotoGP)

    Io sono sempre fiducioso comunque, però sono convito che Ducati negli anni "gloriosi" vinceva perchè aveva i piloti buoni prima della moto buona

    Adesso il pilota top è indiscutibilemente Rea e lo hanno loro

    Noi abbiamo un fantastico Chaz che butta il cuore sempre oltre l'ostacolo, ma non basta

  24. #24
    L'avatar di pave
    Con noi da
    November 2017
    Località
    Lombardia
    Moto
    Supersport S
    Messaggi
    271

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Secondo me a parità di moto Davies se la giocherebbe eccome con Rea !

    Lamps
    Aspetto che il panico cresca, quando la paura si trasforma in visioni celestiali... allora inizio a staccare (K. Schwantz)

    La vera moto deve fare come le tro!e deve bere, fumare e muovere il culo (M. Lucchinelli)

  25. #25
    L'avatar di Luca91
    Con noi da
    July 2015
    Località
    Veneto
    Età
    26
    Moto
    Panigale 899
    Messaggi
    3,283

    Re: SBK Test - Jerez - Spagna, 23/24 gennaio 2018

    Comunque Ducati col v4 ci corre in gp, quindi un po' di esperienza dovrebbero averla su quella motorizzazione. Sarà importantissimo questo 2018

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Ci trovate sui motori di ricerca con:

Nobody landed on this page from a search engine, yet!
SEO Blog

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •